Pacchetto di medicazione – cassetta di primo soccorso

HomeMateriale antinfortunisticoPacchetto di medicazione – cassetta di primo soccorso
Il pacchetto di medicazione e la cassetta di pronto soccorso sono due importanti dispositivi di sicurezza.
Pacchetto di medicazione – cassetta di primo soccorso

Il pacchetto di medicazione e la cassetta di pronto soccorso sono normati, nella loro disposizione e nel loro contenuto, dall’articolo 4 Decreto Interministeriale n° 388/2003. In esso si stabilisce che il datore di lavoro, in collaborazione con il medico competente, debba fornire agli addetti di primo soccorso l’equipaggiamento minimo e DPI adeguati a seconda del rischio individuato rispetto alle attività svolte.

 

PACCHETTO DI MEDICAZIONE

Il pacchetto di medicazione deve essere presente nelle aziende o unità produttive di gruppo C, ossia in cui sono presenti meno di 3 dipendenti.

Esso deve essere tenuto in ogni luogo di lavoro, adeguatamente custodito, facilmente individuabile grazie all’adeguata segnaletica e facilmente accessibile. Nel caso di lavoratori che operino in luoghi isolati, esso deve essere messo loro a disposizione, per esempio sugli automezzi aziendali.

Contenuto minimo:

  • Guanti sterili monouso (2 paia).
  • Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 125 ml (1).
  • Flacone di soluzione fisiologica (sodio cloruro 0,9%) da 250 ml (1).
  • Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (1).
  • Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (3).
  • Pinzette da medicazione sterili monouso (1).
  • Confezione di cotone idrofilo (1).
  • Confezione di cerotti di varie misure pronti all’uso (1).
  • Rotolo di cerotto alto cm 2,5 (1).
  • Rotolo di benda orlata alta cm 10 (1).
  • Un paio di forbici (1).
  • Un laccio emostatico (1).
  • Confezione di ghiaccio pronto uso (1).
  • Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (1).
  • Istruzioni sul modo di usare i presidi suddetti e di prestare i primi soccorsi in attesa del servizio di emergenza.

 

CASSETTA DI PRONTO SOCCORSO

La cassetta di pronto soccorso deve essere presente nelle aziende o nelle unità produttive di gruppo A e gruppo B, in cui, cioè, sono presenti più di 3 dipendenti.

Essa deve essere tenuta in ogni luogo di lavoro, ben conservata, segnalata con la segnaletica adeguata e facilmente accessibile.

Contenuto minimo:

  • Guanti sterili monouso (5 paia).
  • Visiera paraschizzi
  • Flacone di soluzione cutanea di iodopovidone al 10% di iodio da 1 litro (1).
  • Flaconi di soluzione fisiologica ( sodio cloruro – 0, 9%) da 500 ml (3).
  • Compresse di garza sterile 10 x 10 in buste singole (10).
  • Compresse di garza sterile 18 x 40 in buste singole (2).
  • Teli sterili monouso (2).
  • Pinzette da medicazione sterili monouso (2).
  • Confezione di rete elastica di misura media (1).
  • Confezione di cotone idrofilo (1).
  • Confezioni di cerotti di varie misure pronti all’uso (2).
  • Rotoli di cerotto alto cm. 2,5 (2).
  • Un paio di forbici.
  • Lacci emostatici (3).
  • Ghiaccio pronto uso (due confezioni).
  • Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari (2).
  • Termometro
  • Apparecchio per la misurazione della pressione arteriosa.

Sia il contenuto del pacchetto di medicazione che quello della cassetta di pronto soccorso devono essere controllati periodicamente

Si suggerisce di verificare:

  • la presenza di tutti i presidi richiesti dalla normativa, sia in riferimento alla tipologia che al quantitativo;
  • l’integrità dei presidi;
  • le date di scadenza del presidio integro;
  • le indicazioni specifiche di conservazione e di durata del presidio aperto.

Per poter scegliere se acquistare una cassetta e/o un pacchetto di primo soccorso contattaci, in base alla nostra esperienza decennale siamo in grado di offrirti la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Per maggiori informazioni contattaci


    Consenso al trattamento dei dati per finalità di marketing come indicato nel relativo paragrafo dell'informativa privacy):
    AcconsentoNon acconsento